Arredamento zona notte: sempre più protagonisti i letti contenitori senza testata

Di , scritto il 03 Agosto 2021
letti

Nelle nuove concezioni dell’abitare, la zona notte è protagonista dell’home decor. I nuovi stili di vita suggeriscono una ridefinizione degli ambienti e, a dispetto dei vecchi stereotipi, che in passato riservavano a quest’area della casa dimensioni spesso limitate, la camera da letto si riprende i suoi spazi offrendo al letto un ruolo di primo piano.

Tuttavia, la necessità di trovare spazio dove non c’è spinge i designer a progettare zone notte di design sfruttando altezze, nicchie e soppalchi.

In questa ricerca, ad avere un ruolo centrale sono i letti senza testata o sommier, più compatti di un classico letto e capaci di assicurare il meglio in fatto di comfort.

Letti senza testiera: la scelta di design per la zona notte

Un letto senza testata si rivela una pratica soluzione salva spazio grazie al risparmio dell’ingombro in genere richiesto dalla testiera.

Negli assetti che prevedono un contenitore, permette inoltre di fruire di un ampio cassettone robusto, che può essere utilizzato per riporre accessori, indumenti o biancheria per la casa. Un letto contenitore senza testata, dunque, è un elemento d’arredo che unisce estetica e funzionalità, per portare spazio, eleganza e design proprio dove serve.

Un letto sommier, infatti, rappresenta anche un’elegante soluzione estetica. I designer d’interni hanno da tempo intuito questo concetto, individuando nei letti senza testata un’idea progettuale versatile, per dare vita a soluzioni d’arredo ricercate.

Un letto senza testiera, ad esempio, può dare risalto a una camera da letto classica dalle pareti finemente decorate, nella quale si voglia porre l’accento proprio sulle peculiarità delle pitture, ma è una scelta ideale anche quando si preveda l’inserimento di una elegante carta da parati, per ricreare una zona notte moderna e ampiamente confortevole.

Inoltre, può favorire anche quelle soluzioni d’arredo tecnicamente più innovative, nelle quali il letto è concepito come un’isola di riposo, da collocare al centro della camera.

Letti senza testata: l’importanza del giroletto

In tema di dettagli, nei letti senza testiera con contenitore a fare la differenza è il giroletto, vero e proprio protagonista dell’intera composizione.

Spesso si veste di pelle, altre volte di tessuti, ma nelle soluzioni più pregiate è sempre rifinito con dettagli sartoriali di qualità. È per questo che, allo stato attuale, tra le migliori soluzioni di letti senza testiera si distinguono quelle di VAMA Divani, realizzate con una manifattura sapiente e attenta ai dettagli, e con tutta l’eccellenza del Made in Italy.

Inoltre, per venire incontro alle diverse esigenze di design, VAMA Divani progetta letti senza testiera personalizzabili sia nelle misure sia nel giroletto. Un’imbottitura bombata, infatti, può dare un tocco di armonia in una camera da letto spaziosa ed elegante, mentre in termini di geometrie, la soluzione migliore è la scelta di un giroletto con imbottitura piatta, poiché permette di risparmiare centimetri preziosi sull’ingombro, ma offrendo una soluzione estetica di rilievo.

Letti senza testiera su misura, con contenitore

I letti senza testiera con contenitore sono disponibili negli assetti matrimoniali a due piazze, nelle soluzioni letto alla francese o nei modelli a una piazza e una piazza e mezza.

In questo caso, si tratta di soluzioni d’arredo ideali per allestire una camera degli ospiti o una cameretta, fruendo dei vantaggi garantiti dall’inserimento di un vano contenitore. Per ottimizzare al meglio qualsiasi spazio, inoltre, i letti contenitore sono progettati con diversi meccanismi di sollevamento, da scegliere su misura in base alle esigenze o alle specifiche aree di destinazione.

VAMA Divani, ad esempio, progetta letti disponibili con tre tipologie di sollevamento. C’è quello con apertura standard, che prevede un’alzata della rete dai piedi del letto, quello con apertura laterale, che permette di sollevare il letto da un fianco, e quello con apertura a doppia alzata orizzontale, che assicura un pratico sollevamento complanare della struttura. Filo conduttore di ogni alzata, oltre alla qualità del ferro zincato di cui è composto il meccanismo, i pistoni a gas ad alta efficienza, che garantiscono la massima sicurezza in ogni fase del sollevamento.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009