A ogni donna il suo: come scegliere l’armadio giusto

Di

Cabina armadioUna vera fashionista non sottovaluta mai la scelta del proprio armadio. Ma anche chi non ha una vera e propria passione per lo shopping e la moda può trarre vantaggio da una scelta ponderata del proprio guardaroba. Armadi con ante a battenti o scorrevoli, cabine armadio ricavate nei luoghi più impensabili della casa… la scelta è vasta e dipende prevalentemente dai gusti e dalle proprie esigenze.

Se gli spazi a disposizione sono piccoli, è necessario prendere scrupolosamente le misure, cercando di essere il più precisi possibile. Se la stanza non è ancora stata arredata, stendere a terra delle strisce di scotch per segnare l’ingombro dell’arredamento futuro può aiutare a farsi un’idea degli spazi a disposizione.

Quando si prendono le misure, è necessario tener conto dello spazio occupato dall’anta aperta: trascurarlo potrebbe significare una non completa apertura dell’anta a causa di un mobile che la blocca, o l’impossibilità di passare agevolmente tra il letto e l’armadio.

Se lo spazio a disposizione è poco, l’ideale sarebbe orientarsi su soluzioni salva-spazio, come gli armadi ad ante scorrevoli, che risparmiano l’ingombro dell’anta, o gli armadi componibili come quelli disponibili su questa pagina, che permettono di adattare la struttura alla superficie disponibile.

Se invece si ha la fortuna di avere tanto spazio a disposizione, non è necessaria tanta precisione. Una camera grande permette di occupare due pareti con un armadio angolare, oppure, semplicemente di optare per un grande armadio ad ante battenti o complanari, che consentirà di disporre comodamente i vestiti, la biancheria e gli accessori.

Che l’armadio sia piccolo o grande, è bene assicurarsi che sia dotato del numero indispensabile di cassetti e di un ripiano superiore in cui riporre parte dell’abbigliamento a ogni cambio di stagione.

Altri fattori di cui tenere conto sono, naturalmente, l’estetica e la qualità della struttura, che dipenderanno, in parte, dallo stile d’arredamento circostante e, in parte, dal budget. Un armadio in legno massello, ad esempio, è una soluzione elegante e resistente, ma se il budget è basso bisognerà puntare su opzioni più economiche, come un armadio in truciolare o in MDF.

Una valida alternativa all’armadio, consigliata soprattutto a chi dispone di molto spazio, è la tanto agognata cabina armadio. Quale donna non sogna di averne una tutta per sé, da riempire di vestiti, scarpe e accessori di tutti i tipi?
È possibile ricavarla all’interno della propria camera, ad esempio chiudendone un angolo con una parete in cartongesso, oppure, perché no, imitare la soluzione escogitata da Carrie in Sex and the City, trasformando, cioè, il corridoio tra il bagno e la camera in un tempio di abiti e scarpe! Comodo, no?

Scegliere di adibire parte della casa a cabina armadio, così come optare per un armadio a vista, ha un solo grande svantaggio: un’eventuale predisposizione al disordine sarà sotto gli occhi di tutti! Vestiti ammucchiati, scarpe spaiate, accessori gettati in un angolo alla rinfusa non saranno un bello spettacolo per i nostri ospiti. Perciò, tra i fattori di cui tener conto nel vagliare le varie tipologie di armadio, meglio non tralasciare la propria natura!

 

 


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it, 2007-2023, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Moda e tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009