Quando anche le pareti arredano

Di , scritto il 28 Novembre 2019
carta da parete

Arredare le pareti di un appartamento o anche di un ambiente pubblico è un argomento abbastanza difficile da affrontare. La verità è che una parete bianca e vuota fa sempre un po’ paura, perché magari non è possibile arredarla con elementi o complementi d’arredo a causa di limitati spazi o fruibilità degli spazi.

In realtà questa problematica può essere facilmente risolta grazie all’utilizzo di carte da parati che fanno si che la parete stessa diventi un oggetto d’arredamento. Definita parete arredo è in effetti un’ottima soluzione per chi si ritrova difronte ad una parete del suo spazio living che non può arredare con aggiunta di altri elementi e non può sfruttare in altro modo, oltre ad essere un ottima soluzione è anche un modo per dare alla casa un tocco di modernità e diversità rendendo l’ambiente unico.

Vantaggi della parete arredo

Il primo e forse il più scontato vantaggio è che la parete arredo oltre ad essere di gran moda è anche di grande effetto , visivo e d’arredamento. Rivestita in carta da parati scelta dal cliente o dall’interior design essa offre una smisurata versatilità. Grazie a materiali differenti e infinite declinazioni di colore e texture, è possibile trovare soluzioni originali e al contempo adatte alle più differenti esigenze.

Carta, tessuto, fibre naturali, dipinti a mano, tinta unita, PVC e altro sono solo alcune possibili opzioni che ritroverai nel sito Misha Wall Coverings, che potranno aiutarti a scegliere quella giusta per la tua idea living. Inoltre bisogna aggiungere che le pareti rivestite oggi possono essere liberamente personalizzate non solo per misure ma anche per disegni e loghi.

Quando ricorrere alla parete arredo

Le esigenze nuove e diversificate dei clienti hanno riportato in auge l’impiego della carta da parati e quindi della parete arredo. In effetti l’impiego di questa soluzione potrebbe risolvere alcune problematiche che spesso si presentano in alcuni ambienti. Primo tra tutto l’impiego di una parete arredo è utile a spezzare il rigore o la monotonia di un ambiente, oppure contribuisce a rendere più accattivante un ambiente a renderlo magari più intimo e personale.

L’utilizzo di carta da parati , meglio se personalizzata , può essere un deterrente per spezzare la standardizzazione degli arredi e rendere il tuo spazio living unico e soggettivo. A tutti questi aspetti positivi si somma poi la possibilità di ottenere grandi effetti di design con un costo di realizzazione esiguo. In effetti un lavoro decorativo svolto da un pittore avrebbe un costo maggiore di quello della posa della carta da parati scelta.

Come e dove inserire una parete arredo

Premettendo che la scelta e il posizionamento della carta da parati su una parete arredo dovrebbe essere sempre una scelta effettuata in relazione a tutto il progetto di interior, possiamo pero suggerire alcuni piccoli accorgimenti.

Se la parete che volere rivestire è di piccole dimensioni allora potrete optare per il particolare anche a grandi trame perché cosi renderete quel tratto di parete un quadro da ammirare, se viceversa la vostra parete è di dimensioni sostenute utilizzate delle texture a rilievo ma meglio se tinta su tinta o con piccole decorazioni cosi da poter ottenere un effetto tenue che non stanchi e non appesantisca l’arredamento.

Negli ambienti a tema come stanzette bimbi o cucina potrete optare per personalizzazioni mentre in ambienti living sarebbe meglio scegliere texture neutre o in accordo con il tema scelto per l’arredo . Importante ricordare che è possibile anche rivestire gli infissi(porte) cosi da rendere la parete più grande e quindi ampliare la percezione della stanza.

Se si ha la necessità di dividere gli spazi in un open space allora si può scegliere due diverse carte da parati per esempio tinta unita e stampata, cosi da dividere la stanza creando due diversi centri di interesse.

La parete deve sempre essere ben illuminata sia da luce naturale che da un’illuminazione artificiale, per darle risalto. Nelle stanze da bagno o le cucine sarebbe utile optare per carte da parati di qualità che possano essere tranquillamente lavabili.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009