Le novità della golf collection di Colmar

Di , scritto il 28 Aprile 2014

Colmar GolfIl marchio Colmar ha moltissimo da offrire non soltanto ai frequentatori della montagna e delle spiagge, ma agli appassionati di golf, che nella bella stagione appena iniziata passeranno lunghe giornate sui green e hanno bisogno di abbigliamento comodo, confortevole e trendy.

Un rapido sguardo al catalogo dello store Colmar online rivela la presenza di molti capi in tessuti tecnici e a rapida asciugatura, i migliori per il benessere del giocatore. Si trovano polo a mezza manica in microfibra oppure polo più pesanti garzate, felpe tecniche in nylon con inserti elasticizzati per il massimo agio nei movimenti. Per quanto riguarda i pantaloni, i nostri preferiti e quelli sicuramente più comodi e adatti per la stagione sono sicuramente quelli in cotone elasticizzato. Da vagliare il peso dei comodissimi pantaloni termosaldati (ne esistono sia di sfoderati che di foderati in tessuto idrorepellente), oltre a pantaloni elasticizzati e impermeabilizzati (supponiamo più adatti per chi si reca a giocare sui “link” della Scozia che sui campi da golf del Marocco…)

I colori disponibili per quasi tutti i capi sono i più classici e nella palette sarà praticamente impossibile non trovare una combinazione adatta a voi: arancione, azzurro, bianco, blu, giallo, grigio, marrone, nero, rosa, rosso, verde, viola.

Anche le giacche non deludono: se forse le giacche imbottite sono ormai un po’ fuori stagione quasi a ogni latitudine, ma quelle elasticizzate termosaldate sono un must per ogni stagione, a nostro avviso sempre da comprare con un gilet dello stesso materiale e colore, da usare come strato ulteriore per le mattine più fredde.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009