Milano: ecco come organizzare un matrimonio da favola

Di , scritto il 27 Novembre 2019
matrimonio

Eccolo, finalmente il tuo grande giorno diventa realtà, ti sposi. Hai desiderato da sempre questo momento ma ora non sai da dove cominciare e un’esperienza da favola rischia di diventare un vero e proprio incubo. Un’organizzazione perfetta richiede tempo ed esperienza ma, in assenza di un wedding planner, con dei piccoli consigli diventa una missione tutt’altro che impossibile.  Organizzare il tuo matrimonio a Milano già ti rende tutto più semplice, servizi e location meravigliose sono a portata di mano, basta solo iniziare ad immaginarlo.

La location

La prima cosa da stabilire è senza dubbio il luogo delle nozze. Se desideri un matrimonio religioso ricorda che la chiesa dovrà essere prenotata molto tempo prima, addirittura l’anno precedente alla data del matrimonio.

La location è il punto principale da cui partire poiché sarà la cornice del tuo grande giorno. Proprio qui infatti avrà luogo il ricevimento, parte del servizio fotografico, e tutti i festeggiamenti.

Per scegliere la giusta location per matrimoni a Milano occorre tenere conto di alcune cose:

  • Numero ed età degli invitati: Il vostro matrimonio dovrà essere un evento piacevole, non solo per voi ma anche per i vostri invitati. Mi sembra doveroso scegliere una location dove tutti possano avere abbastanza spazio e dove possano sentirsi a loro agio. Nel caso in cui abbiate molti ospiti anziani e vogliate ridurre al minimo gli spostamenti, la scelta perfetta è quella di scegliere una location che offra la possibilità di svolgere la cerimonia al suo interno. Lo Zerbo, location esclusiva alle porte di Milano, offre ad esempio la possibilità di celebrare le nozze proprio all’interno della loro cappella, oppure all’aperto nel meraviglioso giardino;
  • Budget: Stabilire in anticipo un budget è fondamentale per non perdere tempo. Sapendo esattamente quando potete spendere vi sarà semplice individuare le location che incontrano i gusti vostri e del vostro portafogli. Anche l’orario della cerimonia incide notevolmente. Se il budget è piccolo e non potete ridurre la lista degli invitati considerate l’idea di un originale brunch, molto di moda ultimamente oltre oceano;
  • Data del matrimonio: La scelta della location sarà sicuramente condizionata dalla stagione in cui vi sposerete. Se optate per una soluzione all’aperto assicuratevi sempre che in caso di maltempo sia previsto il piano B (sale interne o tensostrutture). Essere previdenti è la chiave per la riuscita di un buon evento;
  • Catering: Il cibo ad un matrimonio è sempre protagonista quindi non trascurate la scelta. Molti invitati e budget non altissimo? Non risparmiate sulla qualità ma piuttosto perché non optare per un buffet? Renderà il pranzo più movimentato, favorendo la socializzazione tra gli invitati e voi avrete risparmiato qualcosina.

Un passo per volta

Una volta scelta la data, la chiesa e la location con catering annesso potete già tirare un respiro di sollievo. Entro 10/8 mesi dal grande giorno cominciate con lo scegliere il vostro abito da sposa.

Trovare l’abito non è sempre semplice e molto spesso gli abiti hanno lunghi tempi di consegna. Non rimandate la scelta all’ultimo minuto anche perché in quel periodo dovrete pensare a molte altre cose come:

  • Intrattenimento: Ingaggiare un Dj, una band, ballerini o qualunque altro artista per intrattenere i vostri ospiti dovrà essere fatto circa 8 mesi prima della data del matrimonio;
  • Addobbi e tema: Tovagliato, allestimento dei tavoli e decorazioni floreali saranno parte di un filo conduttore che darà un tema alle vostre nozze, senza aver scelto quello non potrete continuare con bomboniere e partecipazioni;
  • Fotografo: Le foto rimarranno per tutta la vita quindi non affidatevi all’amico di famiglia per risparmiare. Richiedete di visionare dei lavori svolti prima della decisione;
  • Lista nozze: Un modo fantastico per evitare i regali sgraditi che potreste ritrovarvi in giro per casa. La lista è gradita dagli invitati in quanto semplifica la scelta, ma ricordate di inserire oggetti di ogni budget per venire incontro a tutti i vostri amici e parenti.

Nel periodo trai 6 ai 3 mesi alle nozze avrete già pensato alle cose più importanti e potrete dedicare il vostro tempo alla scelta delle partecipazioni, delle bomboniere, dei vestiti dei paggetti e alla tanto desiderata luna di miele.


1 commento su “Milano: ecco come organizzare un matrimonio da favola”
  1. Lucia Fraticelli ha detto:

    Grande articolo, ricerca e ricerca Ho trovato qualcosa di breve qui, ma preciso a quello che devo sapere per organizzare un matrimonio … L’ho adorato


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009