Piegaciglia: 5 consigli per utilizzarlo al meglio

Di , scritto il 27 Maggio 2021
Il piegaciglia

Il piegaciglia è lo strumento perfetto per ottenere occhi da cerbiatta e una stesura del mascara ottimale. Utile soprattutto per chi ha ciglia dritte e poco incurvate, le farà apparire le più piene e lunghe. Questo grazie alla pressione che si esercita con le dita sulle pinze che vanno ad aprire e chiudere i due cuscinetti dall’effetto disciplinante.

Ecco alcuni consigli per utilizzare questo tool al meglio. Bisogna:

  • Preparare le ciglia: utilizzare il piegaciglia su ciglia completamente prive di mascara per evitare di spezzarle. Devono essere pulite, elastiche e flessibili, pronte a ricevere la “messa in piega”. Per ciglia secche applicare un po’ di olio di ricino per idratarle.
  • Alzare con il dito l’arcata sopraccigliare e assicurarsi che le ciglia siano ben separate. Posizionare il piegaciglia in modo da contenere le ciglia tra i due cuscinetti facendo attenzione a non schiacciare il lembo della pelle.
  • Guardare in basso e, senza chiudere gli occhi, tenere premuti i cuscinetti per qualche istante. Dall’attaccatura spostarsi verso le punte delle ciglia per ottenere un’incurvatura naturale e definita.
  • Scaldare il piegaciglia con il phon per ammorbidire i cuscinetti e per ottenere un’incurvatura migliore.
  • Lavare spesso il piegaciglia con prodotti specifici come saponi o solventi. Quando i cuscinetti saranno rovinati sostituirli perché potrebbero spezzare le ciglia.

Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009