Bikini bottom: i costumi Yamamay

Di , scritto il 25 Maggio 2018

bikini YamamayCon l’inizio della stagione estiva è necessario ricercare il bikini bottom, ovvero il “pezzo sotto” del bikini, perfetto da indossare e da sfoggiare in spiaggia e in piscina. Come scegliere gli slip costumi donna adatti alla propria silhouette e al proprio stile? Yamamay propone una vastissima gamma di bikini bottom da abbinare con i bikini top per creare deliziosi coordinati e combinazioni originali, per garantire ad ogni donna un look da mare personalizzato e unico. Con i costumi Yamamay non avrai che l’imbarazzo della scelta: slip costume donna a vita alta, media o bassa, costume culotte brasiliana in tante fantasie e colori, per essere davvero unica anche in spiaggia o in piscina. Scopriamo le migliori proposte di slip costume da donna firmate Yamamay da acquistare per la stagione estiva.

Come scegliere il modello di bikini più adatto alla silhouette?

L’acquisto di un bikini potrebbe sembrare un compito difficile e faticoso; in effetti, basta seguire un’utile guida per capire che è veramente semplice reperire il migliore costume adatto alla tua fisicità, al tuo stile ed al tuo outfit.

Le proposte sono davvero innumerevoli: tantissimi i brand che negli ultimi anni si sono specializzati sempre di più nell’offerta di bikini e di costumi da bagno.

Esistono tanti modelli di costumi slip e culotte, ognuno adatto per ogni fisicità. Per esempio il costume a brasiliana a vita alta è ideale per chi vuole apparire con le gambe più snelle e lunghe. Il costume culotte brasiliana è il bikini bottom perfetto per le donne di statura medio-bassa e per coloro che hanno il busto più lungo delle gambe.

Il costume brasiliana a vita bassa è semplice e sexy, perfetto per un’abbronzatura ottimale. Si tratta di un modello di bikini sensuale e intrigante in qualsiasi versione: con decori e stampe, dal design semplice o elaborato, sempre abbinabile con top e con altri capi moda mare.

 

Costumi slip donna: le migliori proposte di Yamamay.

All’interno della collezione Yamamay puoi trovare tantissimi slip costume, con o senza lacci, da abbinare a costumi a triangolo, a fascia o a balconcino. Ecco le migliori proposte più creative firmate Yamamay.

Slip modellante a vita alta – SCULPT

Slip vita alta modellante della linea costumi Sculpt Yamamay, con protezione raggi UV, realizzato in nylon elasticizzato traspirante, asciuga rapidamente. Il taglio laser senza cuciture conferisce un effetto “seconda pelle”. Disponibile in due nuances: blu laguna e deep blue.

Costume modellante medio – SCULPT FASHION

Disponibile nella sola variante cromatica del nero, questo costume con slip modellante medio è realizzato in nylon elasticizzato traspirante, garantisce un’asciugatura rapida e una protezione raggi UV. Il taglio laser senza cuciture assicura un effetto “seconda pelle”.  Alleato ideale delle donne che vogliono scolpire la propria silhouette anche in spiaggia.

Costume slip classico – ESSENTIAL B&W

Costume slip Essential Black&White, un capo classico e perfetto da abbinare con bikini top in tinta unita o fantasia, è ideale per chi ricerca la sobrietà. Questo bikini è caratterizzato da un taglio elegante e semplice e la sua vestibilità è davvero impeccabile.

Slip medio- ESSENTIAL COLOR

Disponibile in quattro nuance brillanti e squisitamente adatte per l’estate (blu oceano, blu scuro, giallo e rosso), questo slip bikini classico è realizzato in nylon elasticizzato. Può essere indossato e coordinato con un top o una fascia per ottenere un look glamour, raffinato e sofisticato.

Scegli i costumi Yamamay per le tue vacanze estive 2018: acquista la migliore proposta per essere unica in spiaggia o in piscina.

*Immagine reperita dal sito ufficiale Yamamay.com



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009