Nahui Ollin: borse eco-friendly

Di , scritto il 25 Gennaio 2010

Nahui Ollin significa “epoca del Quinto Sole” ed è quella che stiamo vivendo, come hanno scritto i Maya in un’opera che racconta la storia della creazione del mondo e l’origine di quel popolo.

La creatrice di questo marchio è Olga Abbadi, stilista messicana; l’intuizione di creare le sue particolari borse è nata per rievocare l’antichissima e tipica tecnica d’intrecci utilizzata dal popolo Maya per fabbricare ceste e ornamenti. Le sue borse però utilizzano materiali di scarto e si ispirano tanto alla cultura Maya, con la volontà di tenere viva una antica tradizione artigianale destinata alla scomparsa, quanto al rispetto dell’ecosistema.

Tra i materiali utilizzato ci sono grandi fogli di carta prodotti per confezionare caramelle e cioccolatini che, se difettati, vengono scartati. Olga invece li recupera, evitando un grande spreco: basta pensare che per realizzare una borsa di media grandezza si utilizzano circa 4.000 cartine di caramelle, intrecciate a mano con quattro giorni di lavoro.

Il particolare processo di lavorazione garantisce l’assoluta unicità ed esclusività di ogni borsa.

Il marchio propone ogni stagione nuovi temi e colori, anche in base ai materiali che si riescono a reperire e a salvare dalla distruzione.

I modelli sono numerosi: dalle capienti shopping bag rettangolari per il giorno, con manici in pelle, alle Mary Poppins dalla forma poligonale, dalle clutch al bauletto con zip, dalle grandi borse da spiaggia alle tracolle. Poi ci sono piccole trousse per il trucco da borsetta e bustine portamonete.

È possibile inoltre scegliere tra diversi temi differenti: tra gli altri, “Faces”, evoluzione del più tradizionale “Tutti Frutti” delle caramelle, è realizzato con fotografie recuperate da riviste destinate al macero, mentre “Fiori” utilizza con la stessa tecnica immagini di fiori.Poi c’è il classico tinta unita.

É possibile conoscere tutte le creazioni Nahui Ollin sul sito web: si può acquistare direttamente online oppure presso alcuni punti vendita che ospitano il marchio. Ad esempio io le ho trovate in una pelletteria a Bolzano.


1 commento su “Nahui Ollin: borse eco-friendly”
  1. orietta ha detto:

    ho comperato il bauletto con finiture in cuoio è bellissima forse non faccio testo perchè rinuncio a tutto per una borsa!!!!!


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009