Maschera viso: 4 step per utilizzarla al meglio

Di , scritto il 24 Giugno 2021
Maschera viso

Sapere come applicare la maschera viso nel migliore dei modi ci aiuta a ottenere il massimo dal prodotto, regalando alla pelle freschezza, energia e luminosità. Il momento ideale per fare una maschera per il viso è quello in cui ci si può concedere un momento di sano relax.

Chi vede nella maschera una coccola potrà preferire l’applicazione serale, anche lasciando agire il prodotto per tutta la notte. Chi invece ama iniziare la giornata con la giusta carica, può scegliere maschere viso dal tempo di posa ultrarapido, da applicare e risciacquare nel tempo di una bella doccia rinvigorente. In questo articolo sono riportati i quattro step per applicare la maschera viso alla perfezione.

  • Preparare la pelle alla maschera: la cosa importante è che la pelle sia ben detersa, pulita e struccata. Naturalmente, la detersione deve essere delicata e adatta al nostro tipo di pelle. Procedere con texture oleose o lattescenti in caso di pelli secche e disidratate oppure in gel e schiume per pelli miste e grasse. Massaggiare il prodotto dall’interno all’esterno del viso e risciacquare con acqua tiepida. In caso di pelle mista o grassa, o qualora ne sentiste l’esigenza, è consigliabile anche un leggero scrub viso dopo la detersione.
  • Applicare la maschera sul viso: si può stendere con le dita, con un pennello piatto in setole sintetiche oppure con un applicatore in silicone. Tutto dipende dalla sua consistenza e, naturalmente, da cosa riteniamo più pratico e comodo. Generalmente si utilizzano il pennello o le mani per le maschere dalla consistenza più fluida, mentre l’applicatore in silicone è ottimo per le maschere più corpose.
  • Lasciare la maschera in posa: normalmente dai 5 ai 20 minuti a eccezione delle maschere flash o quelle notturne. Il tempo è indicato sulla confezione o nella ricetta della maschera per il viso fai da te e rispettarlo è molto importante. Specialmente nei casi di nuove maschere viso mai provate o di maschere purificanti, superarlo potrebbe creare arrossamenti o seccare eccessivamente la pelle.
  • Rimuovere la maschera: toglierla nel modo corretto evita arrossamenti alla pelle e irritazioni. Il modo migliore è bagnare un panno in microfibra o una spugnetta morbida con acqua tiepida e procedere con movimenti circolari delicati e leggeri. Attenzione alla temperatura dell’acqua che non deve essere troppo calda per evitare scottature e traumi alla cute. Una volta eliminato ogni residuo di maschera, asciugare il viso tamponandolo con un asciugamano, senza sfregare.

Normalmente è sempre bene far seguire alla maschera l’applicazione del siero viso e della crema idratante specifica, specialmente in caso di maschere purificanti o di pelli sensibili o reattive.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009