Consigli per un’abbronzatura senza pericoli per la pelle

Di , scritto il 24 Giugno 2019

Ci sono molte valide ragioni per cui dobbiamo amare il sole. La luce solare fa aumentare i livelli di serotonina nel nostro corpo (e questo ormone ci tranquillizza alleviando l’ansia). Inoltre stimola la produzione di vitamina D, che fa bene alle ossa, ai denti e alla pelle. Ma per evitare l’invecchiamento prematuro della pelle e i rischi di melanoma, è comunque necessario seguire qualche consiglio per migliorare e prolungare l’abbronzatura senza danneggiare la pelle.

  • Applicare la giusta protezione solare: sul flacone cercate parole come “ad ampio spettro” o “alta protezione”. Scegliere un fattore di protezione solare 30 o 50 non fa molta differenza: il primo filtra il 97% dei raggi UVB, mentre l’SPF50 ne filtra il 98%, però quest’ultimo può dare un falso senso di sicurezza e può essere così denso da far passare la voglia di riapplicarlo ogni due ore come in realtà si dovrebbe.
  • Essere consapevoli dei propri tempi di abbronzatura: la pelle raggiunge un punto in cui fisiologicamente non può più produrre melanina, il pigmento abbronzante, quindi è inutile stare tutto il giorno ad arrostirsi a bordo piscina. Ognuno ha il suo arco di tempo per la melanina, in genere da due a tre ore, ma anche molto meno se si ha una pelle chiara. Insistere dopo questo periodo vuol dire solo sottoporre la pelle al rischio di danni da raggi ultravioletti.
  • Cercare spesso l’ombra: prendere ogni tanto una pausa dai raggi del sole riduce l’intensità dei raggi UV e il rischio di scottature solari e si traduce in un’abbronzatura più sana e duratura.
  • Sostituire le creme “che accelerano l’abbronzatura” con dei buoni integratori integratori. Niente di ciò che si applica sulla pelle può migliorare la produzione di melanina. Si può invece farlo prendendo un supplemento giornaliero di 25 g di beta-carotene.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009