Yooxygen: le novità eco-musicali di Yoox

Di , scritto il 22 Febbraio 2011

News dal web sul fronte eco; in particolare nel catalogo Yooxygen di Yoox. La prima riguarda il gruppo musicale dei Morcheeba, che ha debuttato nel 1996; in occasione del loro ultimo album dal titolo Blood Like Lemonade, la band ha collaborato con il brand Edun Live per creare una t-shirt in edizione limitata, in esclusiva per Yooxygen.

Il capo, realizzato personalmente dalla cantante Skye Edwards, è ispirato alla cover e al titolo dell’album: una griglia di piccole gocce nere (a simboleggiare il sangue) e un’unica goccia verde in riferimento a tutto ciò che è eco. Insieme alla T-shirt saranno venduti contenuti editoriali tra i quali un’esclusiva video-intervista con la band, immagini e articoli sulla webzine  The New Yooxer.

La seconda eco news riguarda Vivienne Westwood; la designer inglese ha realizzato tre borse per il lancio del Westwood Ethical Fashion Africa Project. Si tratta di shoppers realizzate a mano dalle donne emarginate di Nairobi, da madri sole, vittime dell’AIDS o che vivono in condizioni di estrema povertà, riciclando cartellonistica pubblicitaria e tende da safari.

Sono disponibili in tre modelli: la borsa “Get a Life” è realizzata in diverse varianti colore, la “Purple Gaia Heart” è stampata su tela beige e la “Orb” è caratterizzata da un’applicazione multi-color ricamata su tela color kaki. Tutti i modelli sono disponibili in esclusiva online su yoox.com da questo mese.

Infine, continua la collaborazione tra il British Fashion Council e Yoox, per l’iniziativa di moda etica Estethica. I designer selezionati sono: Lost of Property of London, Henrietta Ludgate, Goodone, MAXJENNY, Nina Dolcetti, Sonya Kashmiri e From Somewhere.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009