Con il software Coiffure Virtuelle provate 8000 pettinature e 50 colori

Di , scritto il 21 Gennaio 2010

Quante volte vi sarà capitato di voler cambiare lo stile o il colore dei capelli, senza però avere il coraggio di farlo. E quando si vede un’attrice sfoggiare un nuovo hairstyle, non viene forse voglia di imitarla? Solo che, con quel che costano i parrucchieri, non tutte possono permettersi di cambiare look ogni settimana. Senza contare che, una volta tagliati o tinti i capelli, bisogna lasciar passare un bel po’ di tempo prima di essere di nuovo in pista…

Con il servizio online Coiffure Virtuelle si aggirano alla grande tutti questi problemi: si tratta di un programma che simula un’acconciatura diversa sovrapponendola a una vostra foto digitale precedentemente caricata. Così, a suon di clic, potrete provare ben 8000 pettinature e 53 colori differenti. Vi farete immediatamente un’idea del potenziale risultato finale prima ancora di uscire di casa!

Il sito è in francese, ma di facile comprensione. Una volta caricata la vostra immagine, potete scegliere tra capigliature corte, medie, lunghe, lisce, mosse, ricce, alternative, classiche, da cerimonia. Particolarmente interessante la sezione con le acconciature delle persone celebri, che ne include quasi 6000. E c’è anche un certo numero di tagli da uomo, oltre a una sezione denominata dreadlocks.

Del servizio esiste una versione demo, che potete provare gratuitamente, ma l’abbonamento costa 14,95 euro per tre mesi. Non poco, ma sicuramente meno di tanti esperimenti – più o meno riusciti – che abbiamo fatto in passato dal parrucchiere.


1 commento su “Con il software Coiffure Virtuelle provate 8000 pettinature e 50 colori”
  1. […] c’è solo il sito Coiffure Virtuelle che vi permette di giocare con il vostro hairstyle. C’è anche il servizio offerto dal […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009