Hairstyle: il grande ritorno del biondo – ecco tutte le tonalità più trendy

Di , scritto il 17 Settembre 2020

Tutto induce a pensare che il biondo sarà il colore prevalente nei capelli delle donne al passo con i tempi per gli ultimi mesi di quest’anno e tutto l’anno prossimo. Ecco una breve guida a tutte le più attuali declinazioni del biondo, nel caso vi venisse il desiderio di provarne una per la prima volta o di cambiare il vostro attuale tono.

Biondo vaniglia: unisce alla perfezione le tonalità dorate e quelle glaciali e si presenta come un biondo scuro, vicino al beige animato da leggerissimi riflessi cenere.

Biondo veneziano: un mix di riflessi dorati e ramati, ideale per conferire carattere a chi lo indossa.

Biondo polare: una sfumatura decisamente fredda, vicina al Nordic White, che può mettere in risalto le carnagioni diafane, ma anche creare un contrasto efficace con gli incarnati più scuri.

Bronde: una sfumatura già tra noi da qualche tempo che viene creata aggiungendo colpi di sole alla base castana, creando un effetto naturale, ma chiaro e luminoso.

Baby blonde: è leggero ed etereo, come il biondo tipico dei bambini. Ispirato al colore dei capelli di Brigitte Bardot, cattura la luce e risplende come sotto il sole anche in pieno inverno.

Biondo cenere: come dice il nome, è una tonalità che tende al grigio, con riflessi ashy e argentati. Ideale per le donne con un incarnato di porcellana.

Biondo californiano: è caldo, chiaro e luminoso, simula le schiariture naturali che regalerebbe una vacanza al mare. Può essere scelto per schiarire leggermente i capelli biondo scuro o castano chiaro.

Biondo platino: alla Marilyn Monroe, tanto per intenderci. Può donare alla donna un look sensuale (se l’acconciatura è lunga e ondulata), oppure più moderno e contemporaneo – se valorizzato da tagli geometrici e scalati.

Creamy blonde: è una colorazione che sta davvero bene a tutte grazie a un mix di nuances caldi e sensuali con qualche ciocca di tono più freddo.

Biondo scuro: è adatto alle castane che non si sentono pronte per un cambio di look radicale. Si parte dalla base naturale che con in qualche ciocca diventa più dorata, ramata o chiara valorizzando molto l’incarnato.

Shadow roots: sono i capelli biondi con le radici radici più scure. Si tratta di un espediente semplice per rendere il biondo ancora più luminoso, oltre che per mascherare facilmente la ricrescita.

Biondo miele: una chioma dorata e ricca di riflessi che illumina il viso anche nelle giornate più grigie.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009