Ispirazioni Zen al New York Fashion Week

Di , scritto il 17 Settembre 2007

donna-karanmeta.jpg Puntiamo un occhio all’evento della scorsa settimana, che forse abbiamo “snobbato” per non omologarci troppo. Resto però colpita da una collezione che sembra voler andare controcorrente e pertanto mi piace.

Donna Karan ha presentato una meravigliosa sfilata di abiti con nuancè delicate e zen, che spaziano dal bianco al beige, con sprazzi di rosso per ravvivare il tutto fino ad arrivare all’intramontabile nero, re delle passerelle in autunno, inverno, estate e primavera.

Ed è proprio della primavera che verrà questa collezione che si distacca da ciò che abbiamo visto in giro. Niente oversize, niente colori neon, niente abiti in cui la silhouette è destinata a perdersi.

La Karan presenta abiti sobri, ma tremendamente sensuali. Vite accentuate da cinture, gonne morbide e ampie, drappeggi e tessuti floreali hanno mostrato sulla passerella modelli incantevoli, con spalle nude e scollature da vertigini, ma mai volgari.

Uno stile che Donna Karan porta avanti dagli anni ’80, per un guardaroba composto essenzialmente da pochi capi intercambiabili e sempre di tendenza. Il tutto giocando su colori rilassanti, toni esotici che danno un senso di calore e armonia.

Non sono facile da conquistare. La moda spesso mi sta stretta. Ma Donna Karan ha un tocco di classe davvero notevole ed è impossibile non innamorarsi delle sue collezioni, non trovate?



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009