Depilarsi da sole come dall’estetista: qualche consiglio per un risultato perfetto e duraturo

Di , scritto il 15 Giugno 2020
depilarsi da sole

Di alternative per depilarsi da sole, a casa, se ne trovano sul mercato ormai parecchie. C’è qualche trucchetto, però, per ottenere risultati perfetti come quando si va dall’estetista o, almeno, per mantenere la propria pelle liscia per più tempo?

Dal metodo ai prodotti, passando per la preparazione della pelle: come depilarsi da sole a casa con buoni risultati

Il primo, fondamentale, passo per vincere da sole la lotta contro i peli superflui è scegliere bene il metodo da utilizzare. Per farlo andrebbero considerati tanti fattori: quanto tempo si ha a disposizione, è la prima volta che ci si depila da sole, quanto si intende spendere, che tipo di pelle e soprattutto che tipo – e sarebbe il caso di dire quanti – peli si hanno, eccetera.

Le alternative per la depilazione casalinga, infatti, sono tante e vanno da rasoi e lamette da passare sotto la doccia quando ci si ricorda all’ultimo momento di un appuntamento galante ai più sofisticati silk epil come quelli di https://epilatori.net/ che promettono finiture perfette e risultati più duraturi.

Bisogna avere un po’ di manualità, però, per farsi la ceretta da sole anche utilizzando strisce depilatorie pronte all’uso e non è detto che una pistola per la luce pulsata domestica sia proprio a portata delle tasche di tutti, anche se sul mercato si trovano ormai modelli con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Qualunque sia il metodo che si sceglie per depilarsi da sole, comunque, un po’ di cura prima e dopo la depilazione aiuta a evitare irritazioni fastidiose e inestetiche e a far durare di più i risultati.

A meno che non si utilizzino rasoi o epilatori waterproof, per esempio, bisognerebbe assicurarsi che la pelle da depilare sia pulita e completamente asciutta. Soprattutto se si opta per la cera a caldo, meglio utilizzare del talco in polvere in caso di sudore eccessivo e provare prima su una piccola porzione di pelle poco alla vista per assicurarsi che la stessa sia alla giusta temperatura o di avere abbastanza manualità con lo strappo.

In qualche caso, quando si usa un silk epil per esempio o per la luce pulsata domestica, potrebbe essere più sicuro – nonché meno doloroso – accorciare i peli, con delle forbici per esempio, prima di passare a depilarsi.

Particolare attenzione andrebbe fatta, poi, quando si tenti di depilarsi da sole zone particolarmente sensibili del corpo come ascelle e zone bikini: meglio preferire in questo caso degli epilatori di precisione, con testine sottili e meccanismi ad hoc per evitare qualsiasi tipo di errore.

Uno scrub qualche giorno prima della depilazione potrebbe aiutare a far sollevare peli incarniti e peli sottopelle e, quindi, ad assicurare risultati migliori quanto a pelle liscia e perfetta.

Attenzione, invece, ai trattamenti post-depilazione: se si è scelto un metodo aggressivo come la ceretta, un po’ irritazione e qualche puntino rosso sono fisiologici, soprattutto sulle pelli più delicate e sensibili; meglio, però, evitare di peggiorare le cose utilizzando creme e lozioni profumante e irritanti e, se necessario, scegliere solo prodotti ideati ad hoc, naturali se possibile e comunque ad azione lenitiva e rinfrescante.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009