Streetwear: lo stile urbano che piace sempre di più (e a tutti)

Di , scritto il 15 Aprile 2020
streetweare

Le collezioni sfilate sulle passerelle più prestigiose ma, soprattutto, il successo di vendite delle ultime stagioni lo confermano: è tempo di streetwear e non c’è appassionato di moda che – indipendentemente dall’età o dalla professione – non voglia avere nel proprio guardaroba un outfit in perfetto stile urbano. Perché tutti impazziscono, però, per lo street style? E come si crea il perfetto look urban?

Rispondere a domande come la prima è semplice: se le sneaker Balenciaga sono ormai un cult, se si aspetta con ansia ogni nuova collezione uomo Off-white e, soprattutto, se anche brand tradizionali del lusso come Gucci o Prada hanno ormai capsule dedicate alla moda da strada è soprattutto perché beniamini dello sport, della musica – rapper in primis– e personaggi famosi, influencer, icone di stile hanno sdoganato nel tempo l’utilizzo dello lo streetwear.

Vestire t-shirt stampate e con grafiche, pantaloni track e sneaker sportive è stato alle origini segno di appartenenza a una certa sottocultura alternativa, e in parte lo è tutt’oggi, ma non più di quanto esprima la volontà di essere alla moda.

Non a caso la moda urbana piace soprattutto ai giovani e potrebbe essere considerata, perché no, una sorta di ribellione allo stile classico e un po’ retro del vestire all’italiana. Nessuno, insomma, si sorprende davvero più di vedere un outfit urban sulle passerelle d’alta moda, in ambienti formali o in contesti lavorativi, addosso a un manager o a un giovane startupper.

Come creare l’outfit urban perfetto

Più difficile è creare un look che rispetti pienamente i trend dello streetwear. Troppo facile è, infatti, pensare che si tratti solo di abbinare una felpa oversize a un paio di sneaker sportive: tutto deve essere calibrato bene (e abbinato meglio!), perché il risultato finale non sia un’accozzaglia di indumenti che poco hanno a che vedere l’uno con l’altro e non dia l’impressione di sciattezza. Anche personalizzare i propri outfit urbani, perché rispecchino al massimo il proprio carattere e – perché no – l’umore del giorno è importante.

L’ideale sarebbe, così, costruire passo passo il proprio guardaroba da strada: si potrebbe partire dalle scarpe, optando appunto per un paio di sneaker (colorate, dalla suola oversize, con dettagli preziosi, eccetera) che, da sempre, sono il simbolo dello streetwear; immancabili nell’armadio di un appassionato di urban style sono poi i pantaloni sportivi, a cavallo basso, da portare magari arrotolati sulla caviglia in modo da lasciare ben visibili le scarpe e, per la parte superiore dell’outfit, t-shirt stampate o con caratteri grafici nella bella stagione e felpe con cappuccio, colorate o in tessuti tecnici quando le temperature cominciano ad abbassarsi.

Chi non sia ancora pronto a passare definitivamente allo streetwear potrebbe provare, però, a iniziare per gradi, abbinando un dettaglio urban agli stili più classici o casual: le sneaker stanno benissimo, per esempio, sotto giacca e pantaloni formali, come hanno ormai dimostrato molti stilisti sulle passerelle, e anche una t-shirt colorata o a motivi grafici può trasformarsi in un originale sottogiacca.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009