Abbigliamento e scarpe classiche da uomo: quali sono i migliori abbinamenti

Di , scritto il 15 Gennaio 2018

Per la maggior parte degli uomini il corretto abbinamento tra abito e calzature è spesso ovvio scontato, ma oggi vogliamo offrirvi una breve panoramica ristretta alle scarpe di stile classico. Forse troverete qualche consiglio prezioso che vi permetterà di fare un figurone in ogni occasione, specialmente in quelle lavorativo.

* Scarpe inglesi (tipo Oxford) – ovvero le scarpe basse con lacci nascosti (l’allacciatura non è regolabile) e con decorazione traforata. Creano l’immagine formale e del businessman: sono adatte nell’abbinamento con pantaloni classici, mai con i jeans.

* Scarpe Derby – caratterizzate dalla mascherina cucita sotto i gambetti, con allacciatura regolabile. Soprattutto nelle versioni nero e marrone, si abbina perfettamente con completi eleganti da giorno: abiti sartoriali, tight o gessati, ma non è proibito indossarle anche con i jeans o con un semplice pantalone 5 tasche.

* Scarpe monk strap – sono chiuse, con la tomaia che risale verso il collo del piede, su cui quale si sovrappone un’ala allacciata lateralmente da una o due fibbie (chiamate in inglese monk strap) a seconda del modello. Possono essere a punta liscia oppure avere il cap toe, ovvero la cucitura che corre parallela alla punta. Considerate meno formali della Oxford ma più della Derby, sono adatte per i pantaloni a sigaretta.

* Mocassini – sono le scarpe in cuoio morbido, sfoderato, con suola flessibile, senza allacciatura. Simboleggiano sempre più il connubio tra eleganza e comodità. Possono essere indossati sia in occasioni di lavoro che nel tempo libero.

* Francesine (in inglese ‘brogues’) – sono caratterizzate da una mascherina cucita sopra i gambetti che sono uniti in prossimità del collo del piede. La scarpa è poi chiusa da cinque coppie di fori passanti, di cui l’ultima è riservata al fiocco. Possono essere lisce con puntina oppure con decorazione perforata. Le francesine sono considerate scarpe informali e non dovrebbero essere indossate con un completo da lavoro, vanno invece bene con pantaloni di velluto e con l’abbigliamento sportivo in generale.

* Stivaletti Chelsea – sono gli stivaletti senza lacci né fibbie, con inserto di tessuto elastico o zip laterale, li indossavano i Beatles negli anni Settanta. Nella versione classica nera sono adatti anche per gli abiti formali.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009