Plopping capelli ricci: i consigli per l’acconciatura perfetta

Di , scritto il 14 Luglio 2021
Plopping

Il plopping è un metodo diverso, quasi insolito, di asciugare i capelli dopo lo shampoo. Piace per la sua semplicità ed efficacia e per eseguirlo serve solo una T-shirt o un asciugamano leggero, meglio se in cotone o microfibra, da arrotolare tra i capelli. Sfrutta la possibilità di far asciugare la chioma all’aria aperta, senza lo stress del phon non rovinando i capelli.

Lo step più importante è proprio il lavaggio. Chi ha i capelli ricci, spesso crespi, ha bisogno di molta idratazione. Quindi è bene optare per uno shampoo nutriente, e successivamente per una maschera rigenerante e, per finire, un risciacquo dei capelli con un getto di acqua fredda per chiudere le squame e mantenerle idratate. Sempre sotto la doccia, è importante pettinare bene le lunghezze, con un pettine a denti larghi, per scongiurare nodi ed effetto crespo. Una volta uscite dalla doccia, applicare un olio, prima di passare alla maglietta o all’asciugamano che permetterà di ottenere una chioma riccissima.

Avvolgere i capelli in una T-shirt o in un asciugamano, utili nell’eliminare l’umidità e l’acqua in eccesso, ricordando di non strizzare per non spezzare le punte. Per una corretta applicazione, poggiare la testa al centro, arrotolare i lati a destra e sinistra su sé stessi e poi chiudere con un nodo dietro, per poi lasciare i capelli così raccolti per circa tre ore. Solo quando le ciocche dei capelli saranno asciutte, togliere tutto, così facendo i ricci resteranno elastici e vaporosi a lungo grazie a questa tecnica del plopping. Chi ha poco tempo, invece, lasci in posa circa una mezz’ora, per poi procedere con l’asciugatura classica con phone e diffusore.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009