Mocassini da donna: suggerimenti per indossarli

Di , scritto il 14 Maggio 2018

mocassini da donnaVere e proprie icone dello stile preppy, i mocassini da donna stanno vivendo un momento di rinascita e sembrano essere tornati alla ribalta con prepotenza, facendosi apprezzare per la loro versatilità e per il comfort che sono in grado di garantire. Specialmente da quando il fenomeno dello street style ha cominciato a imporsi con una certa vitalità, il trend ha acquisito un’importanza sempre più rilevante. Vale la pena, allora, di conoscere i consigli degli esperti per sapere in che modo i mocassini da donna devono essere indossati e abbinati nelle più diverse occasioni.

Il mocassino a tinta unita flat, per esempio, è da preferire nella vita di tutti i giorni: si tratta di un modello privo di particolari decori e senza fronzoli, perfetto per la quotidianità in ufficio o per lo svolgimento delle commissioni settimanali. Data la sua capacità di non stancare il piede, può essere tenuto per molte ore di seguito senza che si corra il rischio di ritrovarsi alle prese con calli poco piacevoli da vedere o con vesciche molto fastidiose.

Perché i mocassini sono così amati

La versatilità dei mocassini è, con tutta probabilità, il punto di forza di questo tipo di calzatura: in effetti si tratta di scarpe che stanno bene a tutte le ragazze e a donne di ogni età. Non è esagerato sostenere che chiunque può comprarle e tenerle ai piedi avendo la certezza di non soffrire e di sfoggiare un outfit ai limiti della perfezione. Che si sia alte o basse poco importa: qualunque sia la corporatura il mocassino mette in mostra tutte le proprie qualità, anche se ovviamente non è in grado di slanciare la figura come potrebbero fare dei sandali con le zeppe o delle scarpe con i tacchi a spillo.

Tutti i pregi dei mocassini da donna

mocassini da donna sono degli evergreen che non passano mai di moda, soluzioni senza tempo che sanno resistere al comparire e allo svanire dei trend. Disponibili a tutte le donne e alla portata di tutte le tasche, garantiscono la massima libertà nello stile: il solo difetto che si può imputare loro è che vanno evitati quando c’è il brutto tempo, dal momento che la pioggia potrebbe rovinarli. Ma si tratta di un banale inconveniente che si supera senza disagio.

Che cos’è un mocassino?

Ma che cos’è di preciso un mocassino? Si tratta di un modello di scarpa aperta privo di stringhe: ciò spiega la sua eccellente calzabilità. I mocassini possono essere indossati e tolti in men che non si dica: ecco perché è consigliabile metterli al lavoro, magari quando si lavora tenendo le gambe sotto un tavolo o sotto una scrivania, con i piedi coperti, per togliere e rimettere le scarpe senza che nessuno se ne accorga. Nella maggior parte dei casi i mocassini sono realizzati con un cuoio morbido, ma non mancano le varianti: per esempio i modelli foderati in spugna, che possono essere indossati senza che vi sia bisogno di avere le calze, oppure quelli a forma di sandalo.

Insomma, le proposte sul mercato sono numerose, e con il trascorrere degli anni gli stilisti e i designer si dilettano nel trovare soluzioni sempre inedite. Eppure, nella sua conformazione originale il mocassino è e rimarrà sempre un grande classico che non potrà mai passare di moda. Con la gonna o con i jeans, con gli shorts o con i pantaloni lunghi: l’importante è sentirsi a proprio agio con sé stesse in ogni momento.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009