5 consigli per sopravvivere al rientro dalle vacanze

Di , scritto il 03 Settembre 2018

Quanto più rilassanti o entusiasmanti sono le vacanze estive, tanto più difficile sarà il ritorno alla routine quotidiana in città. Alzi la mano chi non si ritrova nelle prime settimane di lavoro a trascinarsi fuori dal letto per pura forza di volontà, solo perché la sveglia lo impone e il capoufficio non perdona i ritardi. Se poi le giornate di settembre sono ancora calde e soleggiate, la voglia di libertà è ancora maggiore. Ecco qualche consiglio utile per superare il piccolo trauma del rientro dalle ferie sotto il profilo psicologico e fisico.

1. Trovare il modo di trascorrere del tempo all’aria aperta
Dopo due o tre settimane passate facendo vita da spiaggia o passeggiate in montagna, il cervello ha imparato ad apprezzare l’ossigeno e la brezza. Per evitare la brusca interruzione per il fisico conviene cercare di trascorrere ancora qualche ora all’aperto ogni giorno, magari pranzando in un luogo all’aperto invece che al chiuso con l’aria condizionata, oppure facendo una parte del percorso verso casa a piedi invece che con i mezzi pubblici e optando per una passeggiata nel verde o un picnic nel corso del weekend.

2. Concedersi una notevole quantità di sonno
Il bello delle vacanze sta spesso e volentieri nel potere andare a letto tardi o tardissimo, ma spesso senza poter recuperare pienamente con il sonno della mattina (per non perdere qualche occasione preziosa di divertimento o socializzazione). Questo stato di cose non può però durare a lungo senza avere ripercussioni per la salute. Il modo migliore per ritrovare il buonumore e la forma fisica è concedersi 7-8 ore di sonno per notte, magari favorite da un bagno tiepido rilassante la sera.

3. Disintossicare il corpo con un’alimentazione adeguata
D’estate tutte noi ci concediamo un numero più o meno elevato di peccati di gola e in fondo è giusto che sia così. Spesso gli effetti si manifestano con chilo di troppo, e se così non è lo fanno sicuramente a livello epatico e digestivo. Per ripristinare la funzionalità di tutti gli organi è consigliabile prevedere per la giornata non un digiuno parziale, ma i 3 pasti canonici + 2 spuntini (a metà mattina e a metà pomeriggio) in cui si privilegiano verdura, frutta, primi piatti a base di cereali integrali e secondi piatti a base di cibi proteici leggeri (come pesce, carne bianca o semi oleosi). Meglio evitare per qualche tempo fritti e insaccati e magari anche la pizza. E naturalmente bere tantissima acqua, almeno 1,5 litri al giorno.

4. Prendersi cura della pelle
L’abbronzatura rende più sexy qualsiasi donna, su questo non ci sono dubbi. Ma i danni del sole e del vento alla lunga si fanno sentire, soprattutto con la disidratazione, che è l’anticamera di altri inestetismi come rughe e macchie epidermiche. I visagisti consigliano di iniziare la cura ‘post vacanze’ con uno scrub molto delicato, che rimuove il primissimo strato di cellule senza cancellare l’abbronzatura. A questo primo intervento deve seguire una cura a base di sostanze ultra-idratanti e nutrienti. Invece di ricercare la combinazione di prodotti perfetta, perché non affidarsi agli esperti? Abiby per il mese di settembre propone un cofanetto bellezza chiamato “back to the city”, dove troverete cinque prodotti indispensabili per sopravvivere al rientro in città!

5. Iniziare a sognare le prossime vacanze possibili
Sicuramente non sarà necessario attendere un anno per staccare nuovamente la spina: l’autunno imminente offre tante possibilità per godersi un weekend più o meno lungo in un luogo ameno, magari in compagnia delle stesse persone con cui si è condivisa la vacanza. Porsi degli obiettivi a breve e medio termine può aiutarci a ritrovare il buon umore e anche a gestire meglio il budget.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009