Jane Birkin e la Birkin di Hermès

Di , scritto il 03 Settembre 2008

BirkinQuesto post è dedicato a uno degli accessori più desiderati dalle donne, simbolo di femminilità, eleganza e stile.

Sto parlando della borsa Birkin di Hermès, un oggetto che consacra a principe azzurro l’uomo che la regali alla propria donna.
La Birkin, infatti, è un cult dell’alta moda, non una semplice borsa modaiola bensì il riflesso e l’immagine di uno stile di vita e dell’appartenenza a una classe sociale che non ha bisogno di sapere quanto costi… solo chi ignora il prezzo di una Birkin può veramente portarla.

Questa borsa è nata nel 1984 dall’estro di Jean Louis Dumas (diventato in seguito presidente della maison) e la leggenda vuole che l’abbia disegnata al ritorno da un volo Parigi-Londra quando sedette accanto all’attrice e cantante Jane Birkin. L’artista, infatti, lamentava, rovistando nella sua borsetta in vimini, quanto fosse difficile trovare una borsa che fosse allo stesso tempo elegante e capiente. Dumas le promise di crearne una esattamente così, ovvero come tutte le donne vorrebbero che fosse visto che nella propria borsetta mettono quasi tutta la loro vita.
Da qui è nata la Birkin di Hermès, in morbida pelle e preziose chiusure, che si è poi declinata in diversi modelli e colori e oggi per averla si formano lunghissime code d’attesa nelle boutique di tutto il mondo.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009