Tie-Ups, eco-cinture in plastica riciclabile

Di , scritto il 03 Luglio 2009

tie-upsTie-ups è una cintura decisamente a prova di ambiente. Leggera ed ecologica, i materiali sono riciclabili al 100%. Le cinture sono unisex e one-size, disponibili nelle varianti basic e slim: possono essere regolate tagliando la parte in eccesso senza rovinarne l’estetica, in pieno spirito POP. Le tie-ups sono disponibili in una gamma cromatica di 12 colori fluo e il modello basic è disponibile anche in kit con una fibbia aggiuntiva per creare la propria tie-ups a contrasto.

Una buona notizia per le shopaholic esigenti: le tie-ups sono anallergiche, idrorepellenti e anti metal detector. Anche il packaging è frutto di ricerca nei materiali e nel design: le scatole in plastica trasparente che contengono le cinture, si assemblano tra loro dando la possibilità di creare installazioni multicolore a proprio piacimento.

L’ultima nata in casa Tie-ups è tie-ups kids, la cintura tie-ups per i più piccoli, disegnata e realizzata pensando ai gusti e alle esigenze dei bambini e dei ragazzi: più arrotondata, ultraresistente e coloratissima.

Le Tie-Ups sono in vendita su Yoox o in diversi store italiani come Sugar ad Arezzo, Marinotti a Cortina, Vestil a Torino, Gerard Loft a Firenze e Spinazzè in Veneto.


1 commento su “Tie-Ups, eco-cinture in plastica riciclabile”
  1. 2010 hot fashion silicone belt ha detto:

    Dear trading manager
    We here exporting fashion silicone belts with good qaulity and low price in China
    Come back to me .Let’s talk detailds

    Regards

    Vivian

    Zhongshan Fangyuan Silicone Rubber Products Co.,Ltd.
    Sales Manager

    TEL:86-760-88506785

    Cellphone:86-13652217086
    FAX:86-760-88506339

    skype:vivianfysr

    Trademanager:cn220144508


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009