Seguici su

Acciaio e oro 18 carati per l’orologio Grantour Chrono Fly-back

15 Giugno 2011 alle 12:10 scritto da Nicoletta

Torniamo a parlare degli orologi Tudor, perché l'azienda svizzera ha recentemente presentato importanti novità nella collezione Tudor Grantour, la sua linea indirizzata prevalentemente agli appassionati di sport automobilistici.

La serie di orologi si è arricchita non solo di due nuovi modello Grantour Date e Grantour Chrono, già noti da tempo, ma anche da un orologio assolutamente nuovo, il Tudor Grantour Chrono Fly-back, quello che potete ammirare nelle foto di questa pagina.

Come in tutta la collezione Grantour, troviamo nel nuovo capolavoro un design molto ricco, nel quale spiccano le anse allungate con finitura satinata e indici smussati. Ma a conferire particolare pregio al nuovo Grantour Chrono Fly-Back è, come dice il nome stesso, il cronografo Fly-Back mediante il quale è possibile misurare più di un intervallo di tempo: infatti, il meccanismo consente la funzione di azzeramento del cronografo con riattivazione immediata.

Dal punto di vista estetico, è nuovo – e a nostro avviso particolarmente riuscito – l'impiego del tutto nuovo per la Casa di due metalli abbinati: acciaio e oro rosa a 18 ct. Troviamo l'oro rosa nella lunetta, nella corona, nei pulsanti di sicurezza, nel bracciale. Ovviamente, l'orologio esiste anche nella versione più classica "tutto acciaio". Ma lasciateci dire: il modello bi-colore è veramente gradevole per gli occhi.

Passiamo brevemente in rassegna altre caratteristiche del Grantour Chrono Fly-Back:

* Cassa in acciaio, di 42 mm: può avere finitura lucida oppure satinata. Su essa spicca il pulsante rosso Fly-Back di cui parlavamo sopra.

* Quadrante decorato con un motivo a forma di cuneo attorno al contatore dei secondi: rappresenta in maniera schematica le cinghie di trasmissione del motore e si ricollega implicitamente ai gusti del pubblico per cui questo orologio è stato studiato.

* Lunetta fissa, graduata e laccata nera. 

* Corona avvitata e resistente all'acqua per immersioni fino a 150 metri.

* Cronografo meccanico a carica automatica con autonomia di 42 ore.

* Pulsanti di sicurezza bi-stabili e bloccabili a un ottavo di giro, con punti di riferimento rossi e neri.

* Vetro zaffiro, antigraffio, il più resistente in assoluto.

* Bracciale a tre file di maglie. Oltre che nelle versioni "tutto acciaio" e "acciaio + oro rosa", il cliente può anche optare per un cinturino in cuoio con perforazioni, chiusura pieghevole e fermaglio di sicurezza.

Pensiamo che siate d'accordo con noi nel dire che ci troviamo di fronte a un modello di eccellenza, sia per la tecnica che per lo stile. Ammiratelo anche in questo suggestivo video.   

 

Articolo sponsorizzato

Viral video by ebuzzing



2 commenti su “Acciaio e oro 18 carati per l’orologio Grantour Chrono Fly-back”
  1. […] sulle pagine del network SoloBlog parliamo degli orologi TUDOR: dopo la collezione Heritage, e la linea Grantour, entrambe dedicate a tutti gli appassionati di sport automobilistici, ora TUDOR, in partnership con […]

  2. […] sulle pagine del network SoloBlog parliamo degli orologi TUDOR: dopo la collezione Heritage, e la linea Grantour, entrambe dedicate a tutti gli appassionati di sport automobilistici, ora TUDOR, in partnership con […]


Rispondi o Commenta
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrĂ  pubblicata) (obbligatorio)

Website

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2014, P.IVA 01264890052
SoloStyle.it – Guida al mondo della moda e delle tendenze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009
css.php